Ungheria. Fendente al cuore della comunità economica europea. Orban: “Migranti. Ungheria fuori da Patto Onu”

“Nostra posizione incompatibile, non è diritto fondamentale”

(ANSA) – BUDAPEST, 25 LUG – L’Ungheria ha abbandonato il Patto sull’immigrazione delle Nazioni unite. Lo ha annunciato il ministro degli esteri Peter Szijjarto in una conferenza stampa. “La nostra posizione è incompatibile con il pensiero dell’Onu sulla questione. L’Onu pensa che la migrazione sia una cosa da incoraggiare in vari modi, ed è un diritto fondamentale, mentre secondo l’Ungheria è una minaccia per il mondo e per l’Europa in speciale”, ha detto. Il ministro ha confermato che l’Ungheria si ritirerà dalle trattative sul patto per l’immigrazione e voterà contro, se l’assemblea dell’Onu lo mette in votazione. “E una cosa innaturale di aiutare il ricambio delle popolazioni fra continenti, l’Onu dovrebbe invece favorire la cessazione delle migrazioni, e non concentrarsi solo sui diritti dei migranti”, ha detto ancora.

Giovanni De Luca: “Bene Victor Orban. Da questa gabbia non si esce chiedendo permesso. E’ un fendente al cuore della comunità economica in favore dell’Europa dei popoli”.

Precedente Gli schiavisti della UE hanno quotato la loro merce: "6 mila euro per ogni migrante accolto". Successivo Salvini, Di Maio ed il terzo principio della dinamica.

Lascia un commento