Gli schiavisti della UE hanno quotato la loro merce: “6 mila euro per ogni migrante accolto”.

La Commissione europea avrebbe stabilito un “prezzo” di 6000 euro a migrante.

 

Sarebbe questa, secondo il Financial Times, una delle proposte che la Commissione Europea presenterà martedì, insieme a quella di «centri controllati» per gli Stati membri che decidano di allestirli sul loro territorio. Dei nuovi lager. Secondo il Financial Times, l’ Ue si proporrà di pagare ai governi seimila euro per ogni migrante accolto, fino a un massimo di 500 persone.

Così Bruxelles mette sul tavolo della mercanzia con i governi europei, un prezzo di mercato per ogni migrante salvato nel Mediterraneo e parcheggiato nel proprio Paese.

Fate schifo.

Precedente Atene brucia. Come Roma, come Pompei Successivo Ungheria. Fendente al cuore della comunità economica europea. Orban: "Migranti. Ungheria fuori da Patto Onu"

Lascia un commento